Cresce la “Flotta a Metano” delle case automobilistiche europee.

Le auto alimentate a metano vanno, ovviamente, anche a biometano che è più efficiente del metano stesso perché più puro. I listini delle maggiori case automobilistiche europee annoverano già una considerevole flotta di auto con alimentazione mista benzina-metano. Mista perché, per il fatto che per ora i distributori a metano non sono moltissimi, per non rischiare di rimanere a piedi, le auto a metano beneficiano di un convertitore che cambia l’alimentazione a benzina quando il metano è finito. I convertitori sono solitamente manuali ma ora le case dotano le loro auto di convertitori automatici che, tramite un sensore, rilevano la carica di metano disponibile e quando è quasi in fondo passano a benzina. È chiaro che bisogna ricordarsi di avere sempre un po’ di benzina nel serbatoio, almeno tanta quanto basta per raggiungere il primo distributore a metano o biometano. Dal mensile Quattroruote abbiamo tratto l’elenco delle auto a metano di serie delle varie marche.

Scopri quali sono le auto di serie alimentate a metano …
2018-01-29T09:22:07+00:003 dicembre 2017|